News

Ultime notizie in materia previdenziale, tributi, agevolazioni, bonus

A Giugno in arrivo tagli alle pensioni

Con la rata di pagamento del prossimo mese, l'Inps darà piena attuazione ad una serie di misure, già inserite nella Legge di Bilancio.

Ma quali sono le novità?
•         la prima è quella relativa alla perequazione, l'adeguamento delle pensioni al costo della vita;
•         la seconda è quella relativa alle pensioni alte.

In particolare:
1.       per le pensioni fino a 3 volte il trattamento minimo è pari al 100%;
2.       per le pensioni oltre 3 e fino a 4 volte il minimo l’adeguamento è pari al 97%;
3.       per le pensioni oltre 4 e fino a 5 volte il minimo, l’adeguamento è pari al 77%;
4.       per le pensioni oltre 5 e fino a 6 volte il minimo, l’adeguamento è pari al 52%;
5.       per le pensioni oltre 6 e fino a 8 volte il minimo l’adeguamento è pari al 47%;
6.       per le pensioni oltre 8 e fino a 9 volte il minimo l’adeguamento è pari al 45%;
7.       per le pensioni oltre 9 volte il minimo l’adeguamento è pari al 40%.

Per quanto riguarda il taglio delle pensioni d’oro, cioè dei trattamenti superiori ai 100mila euro lordi annui, gli importi saranno ridotti:
•         del 15% per la quota di importo da 100.000 a 130.000 euro;
•         del 25% per la quota di importo da 130.000 a 200.000 euro;
•         del 30% per la quota di importo da 200.000 a 350.000 euro;
•         del 35% per la quota di importo da 350.000 a 500.000 euro;
•         del 40% per la quota di importo eccedente i 500.000 euro.

Per maggiori informazioni i nostri esperti sono a vostra completa disposizione

© 2017-2022 Pratiche Previdenziali. All Rights Reserved.