News

Ultime notizie in materia previdenziale, tributi, agevolazioni, bonus

Accompagnamento: tutto quello che c'è da sapere

Per ottenere l’indennità di accompagnamento è necessario presentare apposita domanda all’Inps e affrontare la procedura di accertamento che può definirsi bifasica, in quanto comprende una prima fase sanitaria (di accertamento medico) e una seconda amministrativa (di valutazione dei requisiti).

Per ottenere l'indennità di accompagnamento sono necessari i seguenti requisiti:

riconoscimento di totale inabilità (100%) per affezioni fisiche o psichiche;

impossibilità di deambulare senza l’aiuto permanente di un accompagnatore, ovvero impossibilità di compiere gli atti quotidiani della vita e la conseguente necessità di un’assistenza continua;

  • cittadinanza italiana;
  • per i cittadini stranieri comunitari: iscrizione all’anagrafe del Comune di residenza;
  • per i cittadini stranieri extracomunitari: permesso di soggiorno di almeno un anno di cui all’art. 41 TU immigrazione;
  • residenza stabile ed abituale sul territorio nazionale.

Sono esclusi dal diritto all’indennità di accompagnamento gli invalidi che:

  • siano ricoverati gratuitamente in istituto per un periodo superiore a 30 giorni;
  • percepiscano un’analoga indennità per invalidità contratta per causa di guerra, di lavoro o di servizio, salvo il diritto di opzione per il trattamento più favorevole.

Per presentare la domanda è necessario, per prima cosa, il rilascio di un certifcato medico introduttivo, il quale indichi l’esatta natura delle patologie invalidanti e la relativa diagnosi.

Una volta presentata la domanda, il cittadino riceverà comunicazione della data della visita medica di accertamento, secondo il calendario di appuntamento della Asl corrispondente al CAP di residenza dell’interessato (o del domicilio alternativo, se dichiarato).

In caso di non trasportabilità dell’interessato, è possibile fare richiesta di visita domiciliare, che deve pervenire almeno 5 giorni prima della data già fissata per la visita ambulatoriale.

Per presentare domanda di accompagnamento o per maggiori informazioni, i nostri esperti sono a vostra completa disposizione.

© 2017-2022 Pratiche Previdenziali. All Rights Reserved.