News

Ultime notizie in materia previdenziale, tributi, agevolazioni, bonus

Cassa integrazione Covid: proroga domanda

Con il decreto sostegni i termini ordinari scaduti dal 1° gennaio al 31 marzo 2021 sono stati spostati alla data del 30 giugno 2021. Lo slittamento riguarda la domanda di accesso ai seguenti strumenti di integrazione salariale:

  • cassa integrazione (ordinaria e in deroga);
  • assegno ordinario (ASO) dei Fondi di solidarietà bilaterali e del Fondo di integrazione salariale (FIS);
  • cassa integrazione speciale operai agricoli (CISOA) connesse all’emergenza da COVID-19.

In linea generale per inoltrare le richieste di accesso ai trattamenti connessi all’emergenza epidemiologica da Covid si ha tempo fino alla fine del mese successivo a quello in cui ha avuto inizio il periodo di sospensione o di riduzione dell’attività lavorativa.

La proroga dei termini per la presentazione della domanda di accesso alla cassa integrazione Covid riguarda solo i periodi di sospensione o riduzione dell’attività lavorativa con inizio nei mesi di dicembre 2020, gennaio 2021 e febbraio 2021, e le domande plurimensili con inizio dell’evento di sospensione o riduzione dell’attività lavorativa collocato nei mesi già menzionati che si estende a quelli successivi.

Tags:
© 2017-2022 Pratiche Previdenziali. All Rights Reserved.