News

Ultime notizie in materia previdenziale, tributi, agevolazioni, bonus

Come fare in caso di pagamento quinquennale?

Imu, tasi, tari, multe stradali, sanzioni amministrative, contributi di previdenza dovuti all’Inps e contributi di assistenza dovuti all’Inail sono le cartelle con prescrizione quinquennale.

La prescrizione di tali cartelle può riguardare:
•    L’imposta: si prescrive l’imposta quando, dall’anno successivo a quello in cui il tributo è dovuto, decorrono cinque anni senza che il contribuente abbia mai ricevuto un avviso di pagamento.
•    La cartella: si prescrive la cartella, invece, quando dalla notifica di quest’ultima l’Agente della Riscossione non svolge alcun atto.

Ma come ci si rende conto se la cartella o l’imposta è caduta in prescrizione?
Due sono le vie da seguire in questo caso:
1.    verificare quali atti e raccomandate sono state notificate con la certezza di aver ritirato qualsiasi avviso di giacenza eventualmente lasciato dal postino nella casetta delle lettere;
2.    presentare una istanza di accesso agli atti amministrativi chiedendo una copia di tutti gli atti a te notificati.

Per maggiori informazioni i nostri esperti sono a vostra completa disposizione.

Tags:
© 2017-2022 Pratiche Previdenziali. All Rights Reserved.