News

Ultime notizie in materia previdenziale, tributi, agevolazioni, bonus

Contributi a fondo perduto aggiuntivi per le attività chiuse

I contributi a fondo perduto aggiuntivi per chi è stato a lungo costretto alla chiusura sono solo uno dei tanti strumenti approvati dal Decreto Sostegni bis. il decreto, infatti, ha previsto un Fondo per il sostegno delle attività chiuse per almeno quattro mesi nel periodo che va dal 1° gennaio 2021 alla data di conversione del testo, attesa entro la scadenza del 24 luglio 2021.

Il primo aspetto importante è che viene ripristinato il meccanismo dei codici ATECO per l’accesso ai contributi a fondo perduto. Nel decreto MISE ci sarà un elenco delle categorie di partite IVA che potranno accedere alle somme aggiuntive messe a disposizione esclusivamente per le attività chiuse.

La domanda sarà presentata all’Agenzia delle Entrate in via telematica, come per tutte le altre formule di contributi a fondo perduto previste, e si baserà su una autocertificazione dei requisiti e delle caratteristiche del soggetto che presenta la richiesta: oltre ai ricavi, dovrà essere indicato il periodo di chiusura forzata, minimo quattro mesi dal 1° gennaio 2021 alla data di conversione del DL Sostegni bis.

© 2017-2022 Pratiche Previdenziali. All Rights Reserved.