News

Ultime notizie in materia previdenziale, tributi, agevolazioni, bonus

Decreto di Agosto

È stato approvato il Decreto Agosto, la manovra estiva per fronteggiare la crisi dovuta all’emergenza Coronavirus. Il testo contiene numerose misure come il rinnovo della cassa integrazione e la proroga del blocco dei licenziamenti, il pagamento a rate delle tasse sospese durante il lockdown, il cashback sugli acquisti pagati con carta, l’assegnazione di fondi per gli Enti locali e per la scuola, le assunzioni con sgravi al Sud.

Nel dettaglio:
•    Tasse a rate: i versamenti delle tasse sospese durante il lockdown avverranno per il 50% in un’unica soluzione o in 4 rate mensili entro il 16 settembre, mentre il restante 50% sarà dilazionato in 24 rate mensili, a partire dal 16 gennaio 2021. La rata di acconto di novembre slitta al 30 aprile 2021 per i contribuenti Isa e forfettari che hanno subito un calo di fatturato di almeno un terzo nel primo semestre di quest’anno rispetto allo stesso periodo del 2019.
•    Cassa Integrazione: prorogata fino al 31 dicembre: è previsto un contributo, dal 9% al 18%, a carico delle imprese che non hanno riportato una perdita di fatturato superiore al 20%. Per le aziende che non richiederanno l’estensione dei trattamenti di cassa integrazione sarà riconosciuto l’esonero dal versamento dei contributi previdenziali per un massimo di quattro mesi, entro il 31 dicembre 2020.
•    Licenziamenti: i datori di lavoro che usufruiscono della Cassa Integrazione non potranno licenziare fino al termine delle erogazioni con causale Covid. Sono possibili i licenziamenti per cessazione di attività, liquidazione, o conseguenza di accordi collettivi aziendali raggiunti con i sindacati sugli esodi incentivati.
•    Superbonus 110% condominio: l’assemblea condominiale potrà deliberare a maggioranza semplice, con il voto favorevole della maggioranza degli intervenuti e ad almeno un terzo del valore dell’edificio.
•    Cashback sugli acquisti: dal 1° dicembre sarò erogato un bonus per chi fa acquisti pagando con carte o bancomat anziché in contanti.
•    Bonus ristoranti: in arrivo un contributo a fondo perduto, con un minimo di 2.500 euro, ai ristoratori per l’acquisto di prodotti made in Italy. Anche gli esercizi commerciali delle città turistiche e dei centri storici avranno un contributo a fondo perduto se dimostreranno una perdita di fatturato di almeno il 50% a giugno 2020 rispetto a giugno 2019.
•    Pensioni invalidità: passano da 285 euro a 648 euro al mese per 13 mensilità gli importi delle pensioni agli invalidi civili al 100%, già a partire dai 18 anni.
•    Incentivi assunzioni al Sud: previsto uno sgravio del 30% dei contributi previdenziali per tutte le aziende che operano nel Mezzogiorno, dal 1 ottobre al 31 dicembre 2020. Inoltre ci sarà uno sgravio contributivo totale, fino a 8.060 euro a lavoratore, per le nuove assunzioni a tempo indeterminato in tutta Italia fino al 31 dicembre.
•    Moratoria prestiti imprese: le piccole e medie imprese ottengono il rinvio, fino al 31 gennaio, della sospensione delle rate dei mutui e degli altri tipi di finanziamenti.
•    Reddito di emergenza: le famiglie in difficoltà e prive di altre forme di sostegno potranno ricevere una terza tranche di importo compreso tra i 400 e gli 800 euro.

© 2017-2020 Pratiche Previdenziali. All Rights Reserved.