News

Ultime notizie in materia previdenziale, tributi, agevolazioni, bonus

Dichiarazione Precompilata 2022

Il termine di presentazione della precompilata si differenzia a seconda della scelta del modello:

  • se si sceglie il modello 730, potrà essere inviata fino al 30 settembre 2022;
  • se si sceglie il modello Redditi, si avrà tempo fino al 30 novembre 2022 per l'invio.


Il contribuente all'interno dell'area riservata, in relazione alla propria dichiarazione 730 precompilata, potrà:

  • visualizzare e stampare;
  • accettare ovvero modificare, anche con integrazione, i dati contenuti nella dichiarazione, e inviarla;
  • versare le somme eventualmente dovute mediante modello F24 già compilato con i dati relativi al pagamento da eseguire, con possibilità di addebito sul proprio conto corrente bancario o postale;
  • indicare le coordinate del conto corrente bancario o postale sul quale accreditare l'eventuale rimborso;
  • consultare le comunicazioni, le ricevute e la dichiarazione presentata;
  • consultare l'elenco dei soggetti delegati ai quali è stata resa disponibile la dichiarazione 730 precompilata.

Precompilata 2022: calendario delle scadenze

dal 23 maggio: è disponibile la dichiarazione precompilata 2022 nell'area riservata dell'Agenzia delle Entrate;
dal 31 maggio è possibile:

  • accettare, modificare e inviare all'Agenzia delle entrate la dichiarazione 730 precompilata, direttamente tramite l'applicazione web;
  • modificare e inviare il modello Redditi precompilato;
  • utilizzare la compilazione assistita per gli oneri detraibili e deducibili da indicare nel quadro E


dal 6 giugno è possibile:

  • inviare il modello Redditi aggiuntivo del 730 presentando il frontespizio e i quadri RM, RS, RT e RW; Redditi correttivo per correggere e sostituire il 730 o il modello Redditi già inviato
  • annullare il 730 già inviato e presentare una nuova dichiarazione tramite l'applicazione web (l'annullamento può essere fatto solo una volta ed entro il 20 giugno)


entro il 20 giugno: ultimo giorno per annullare tramite l'applicativo web il 730 già inviato.
entro il 30 giugno: per i contribuenti con 730 senza sostituto d'imposta o con modello Redditi, scade il termine per il versamento del saldo e del primo acconto senza maggiorazione
entro il 22 agosto: per i contribuenti con 730 senza sostituto d'imposta o con modello Redditi, scade il termine per il versamento del saldo e del primo acconto, con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse.
entro il 30 settembre: scade il termine per presentare il 730 precompilato all'Agenzia delle entrate direttamente tramite l'applicazione web
entro il 10 ottobre: scade il termine per comunicare al sostituto d'imposta di non voler effettuare il secondo o unico acconto dell'Irpef o di volerlo effettuare in misura inferiore
entro il 25 ottobre: scade il termine per presentare il 730 integrativo (la presentazione è possibile solo se l'integrazione comporta un maggiore credito, un minor debito o un'imposta invariata)
entro il 10 novembre: ultimo giorno per presentare all'Agenzia delle entrate il 730 integrativo (di tipo 2) direttamente tramite l'applicazione web. Tale modello integrativo è da inviare nella situazione in cui il sostituto d'imposta indicato comunica all'Agenzia un avviso di diniego nell'effettuare le operazioni di conguaglio fiscale (può verificarsi se dopo la presentazione della dichiarazione il contribuente ha un nuovo sostituto o nessun sostituto, per esempio perché ha cambiato lavoro dopo aver presentato il modello). Il contribuente riceve dall'Agenzia delle entrate una mail che lo invita ad accedere all'ultima dichiarazione 730 presentata per visualizzare comunicazioni importanti. In questa situazione è possibile:

  • indicare un nuovo sostituto, inviando un modello 730 integrativo di "tipo 2"
  • inviare un modello 730 integrativo di "tipo 2" senza indicazione del sostituto.


entro il 30 novembre scade il termine per:

  • presentare il modello Redditi precompilato e Redditi aggiuntivo del 730 (frontespizio e quadri RM, RS, RT e RW)
  • inviare il modello Redditi correttivo del 730
  • versare il secondo o unico acconto per i contribuenti con 730 senza sostituto d'imposta o con modello Redditi


entro il 28 febbraio 2023: ultimo giorno per presentare il modello Redditi precompilato "tardivo" (entro 90 giorni dalla scadenza) e per scaricare il modello Redditi PF online 2022

© 2017-2020 Pratiche Previdenziali. All Rights Reserved.