News

Ultime notizie in materia previdenziale, tributi, agevolazioni, bonus

Pensione anticipata con salvacondotto a 64 anni

Il beneficio, noto col nome di salvacondotto, consente di pensionarsi a 64 anni di età (64 anni e 7 mesi, nel 2017, per effetto degli incrementi legati alla speranza di vita), senza penalizzazioni, per coloro che sono nati sino al 31 dicembre 1952.

I requisiti per poter usufruire dell’agevolazione sono:

  • avere almeno 35 anni di contributi al 31 dicembre 2012, più la quota 96 (la quota è la somma dell’età e dei contributi posseduti), per gli uomini;
  • avere almeno 20 anni di contributi al 31 dicembre 2012, per le donne.

L'Inps ha precisato che il beneficio si applica anche a coloro che alla data del 28 dicembre 2011 non svolgevano attività di lavoro dipendente nel settore privato, purché alla data del 31 dicembre 2012:

  • se uomini, risultino in possesso del requisito contributivo minimo per l’accesso alla pensione di anzianità con le quote, con la sola contribuzione accreditata in qualità di lavoratori dipendenti del settore privato;
  • se donne, risultino in possesso del requisito contributivo minimo richiesto per l’accesso alla pensione di vecchiaia, cioè pari a 20 anni, con la sola contribuzione accreditata in qualità di lavoratrici dipendenti del settore privato.

Quindi, grazie a questa precisazione dell'Inps, ora anche questi contributi figurativi, volontari e da riscatto possono essere inclusi tra quelli utili a maturare il requisito richiesto per la pensione anticipata a 64 anni, poichè sono dunque considerati alla pari dei contributi derivanti da lavoro dipendente nel settore privato, ai fini del Salvacondotto.

Se si possiedono, oltre ai contributi da lavoro dipendente nel settore privato, anche contributi da lavoro autonomo, come quelli accreditati presso la gestione Artigiani e commercianti, questi possono essere contati ai fini del salvacondotto, a condizione che alla data del 28 dicembre 2011 l’interessato risulti occupato come dipendente del settore privato.

Per avere maggiori informazioni o per presentare domanda di pensione, i nostri esperti sono a vostra completa disposizione.

© 2017-2022 Pratiche Previdenziali. All Rights Reserved.