News

Ultime notizie in materia previdenziale, tributi, agevolazioni, bonus

Pensioni scuola: domande entro il 20 Dicembre

In ogni caso, il termine del 20 dicembre è relativo alle sole dimissioni, mentre la domanda di pensione, che va indirizzata all’Inps e non al Miur, può essere fatta a partire dai 3 mesi che precedono la data di pensionamento, cioè il 1° settembre 2018.

I requisiti necessari per usufruire del diritto di pensionamento dal 1 Settembre 2018 sono:

  • pensione di vecchiaia e di anzianità con i requisiti precedenti alla legge Fornero: per chi abbia maturato i vecchi requisiti, precedentemente alla riforma delle pensioni del 2011, sono ancora le precedenti condizioni, in virtù del principio di cristallizzazione;
  • opzione Donna : considerata la proroga effettuata dalla Legge di Stabilità 2017, in attesa di chiarimenti operativi si ritiene che saranno considerate valide le domande di chi abbia maturato 35 anni di contributi (o meglio, 34 anni, 11 mesi e 16 giorni di servizio) entro il 31 dicembre 2015 e 57 anni e 7 mesi di età entro il 31 luglio 2016;
  • pensione di vecchiaia 2018: è necessario aver raggiunto, entro il 31 dicembre 2018, 66 anni e 7 mesi di età unitamente a 20 anni di contributi;
  • pensione anticipata 2018: per le donne è necessario maturare 41 anni e 10 mesi di contributi entro il 31 dicembre 2018, mentre per gli uomini è necessario maturare 42 anni e 10 mesi alla stessa data;
  • Ape sociale e volontario: nulla è stato chiarito in merito alla possibilità di uscire dal lavoro a 63 anni fruendo dell’Ape sociale o volontario.

I nostri esperti sono a vostra completa dispozione per la compilazione della domanda e per qualunque altro chiarimento.

© 2017-2022 Pratiche Previdenziali. All Rights Reserved.