News

Ultime notizie in materia previdenziale, tributi, agevolazioni, bonus

Quota 102: pensione anticipata per i lavoratori dipendenti

La circolare INPS n. 83 dell'8 marzo 2022 riporta le istruzioni e i requisiti per l'accesso alla pensione anticipata Quota 102, come disposto dalla Legge di Bilancio 2022.
Nel 2022 matureranno il diritto alla pensione anticipata con Quota 102 i lavoratori iscritti all'AGO, alle forme sostitutive gestite dall'INPS e alla Gestione separata che entro il 31 dicembre di quest'anno raggiungano un'età anagrafica di almeno 64 anni e un'anzianità contributiva minima di 38 anni.

La decorrenza del trattamento pensionistico anticipato si verifica:

  • 3 mesi dopo la data di maturazione dei requisiti per i dipendenti del settore privato, quindi a partire dal 1° maggio 2022 qualora il trattamento pensionistico sia liquidato a carico di una Gestione diversa da quella esclusiva dell'AGO e dal 2 aprile 2022 in caso di erogazione a carico della Gestione esclusiva AGO;
  • 6 mesi dopo la maturazione dei requisiti per i dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni, requisito che fissa la data al 2 luglio 2022 qualora il trattamento pensionistico sia liquidato a carico di una Gestione diversa da quella esclusiva dell'AGO, e al 1° agosto 2022 in caso di erogazione a carico della Gestione esclusiva.


L'assegno ordinario di invalidità non può essere trasformato in pensione anticipata. Tuttavia, i beneficiari che hanno maturato nel 2022 i requisiti di anzianità e contribuiti per accedere a Quota 102 potranno fare domanda anche dopo il 31 dicembre 2022, nel caso in cui non percepiscano più l'assegno ordinario di invalidità per mancata conferma o revisione per motivi sanitari.

 

© 2017-2020 Pratiche Previdenziali. All Rights Reserved.